Rassegna stampa - LA STAMPA: "Novara calcio, Mignani in attesa: sondaggio per Dal Canto"

Sono giorni caldi per la panchina e ora spunta l’ex trainer del Siena
24.06.2019 15:00 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: lastampa.it
Alessandro Dal Canto
Alessandro Dal Canto

E’ ancora senza mister, ma non è la sola. Anche per questo il Novara non manifesta i segni dell’ansia: dopo il tempo dell’iscrizione, ora è il turno della scelta dell’allenatore. Come la società azzurra, altre nobili della C devono riempire la casella più pesante.

Una di loro - il riferimento non è affatto casuale - è il Siena: senza più Michele Mignani, i toscani restano divisi tra Alessandro Dal Canto e Alessio Dionisi. Il primo è stato contattato anche dal Novara, a cui peraltro avrebbe dato la sua preferenza. L’apertura degli ultimi giorni lo ha avvicinato a Mignani, che comunque non è rimasto bruciato dalla lunga attesa. Da fine maggio l’ex Siena ha conservato anzi la posizione di vantaggio, forte dei chiari segnali di apprezzamento ricevuti da proprietà e dirigenza del club. L’idea Dal Canto è più recente, emersa quando il tecnico dell’Arezzo ha chiesto alla propria società di essere liberato dal contratto in scadenza nel 2020. Finora gli amaranto si sono però opposti alla risoluzione anche di fronte alle dichiarazioni di Dal Canto: «E’ stata una stagione straordinaria, ora sento che il mio tempo qui è finito».

Lo stallo tiene l’allenatore e le sue pretendenti sulle spine. Qui si innescano gli incroci con il Siena, che potrebbero condizionare le nomine anche in altri club. I toscani puntano infatti Dal Canto, ma tengono d’occhio Dionisi: lui è sotto contratto addirittura fino al 2022 con l’Imolese, che per il momento resiste. Finora è tutto bloccato e anche per questo al Novara chiedono prudenza. Del resto nemmeno Michele Marcolini, un altro candidato finito sul taccuino della società azzurra, ufficialmente ha trovato casa: aspetta da una settimana il Chievo, che dovrebbe annunciarlo solo entro le prossime 48 ore dopo avere completato l’iscrizione alla B. Sul mercato giocatori, l’attenzione è per ora rivolta alle uscite.

Zebi al lavoro
Il ds Moreno Zebi è al lavoro per trovare una sistemazione ai tre reduci dalla retrocessione 2018 che stanno per concludere il loro periodo di prestito: sono Daniele Sciaudone, Riccardo Maniero e Federico Casarini. Il primo può essere confermato dal Cosenza, a patto che il club rossoblù e il giocatore trovino l’accordo economico per prolungare il contratto che termina l’anno prossimo.

Filippo Massara