Hockey Pista - Serie A1: il Forte dei Marmi riconquista la vetta

10.01.2018 20:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 37 volte
Fonte: legahockey.eu
Hockey Pista - Serie A1: il Forte dei Marmi riconquista la vetta

Un Sabato che non t’aspetti con due pareggi in testa alla classifica, una nuova capolista, e diversi risultati inaspettati.

Il 2018 inizia con una nuova capolista, il Forte dei Marmi, che riesce a piegare a Correggio l’agguerrita squadra di Jara per 7 a 5 grazie alla tripletta di De Oro. I versiliesi ritornano in testa alla classifica dopo 12 giornate: l’ultima volta è successo a fine ottobre alla 3° giornata, prima della sonante sconfitta del Trissino (0-5).

I lodigiani, invece, si bloccano a Trissino, fermati sull’1 a 1: si è segnato solo nel primo tempo, poi il secondo entrambe troppo guardinghe per non commettere errori fatali.

Un altro risultato inaspettato è il pareggio del Viareggio in casa contro lo Scandiano. Non basta la doppietta di Muglia: a decidere è il gol del giovane Tommaso Marchesini a 46 secondi dalla sirena che non permette l’avvicinamento alla vetta.

Stop anche per il Valdagno in casa del Follonica per 6 a 2: i ragazzi di Vanzo subiscono un inizio di partita sul 4 a 0 che blocca ogni sorta di recupero nella ripresa. 

Termina in pareggio l’intricato derby tra Bassano e Breganze, un 4 a 4 che serve ad entrambe per non perdere il contatto con la zona playoff che ora si comprime con ben 7 squadre in soli 5 punti, dove ci entra di diritto il Sarzana che vince 4 a 2 a Thiene  e si toglie definitivamente dalla zona retrocessione dove se la giocheranno in 4.

Sale anche il Monza che vince a Giovinazzo per 5 a 3.

In Serie A2 vola il Sandrigo a +7 dalla compagnia: la squadra di Vidale vince 6 a 3 contro il Forte mentre il Vercelli viene bloccato in casa 3 a 2 dalla matricola Pico della Mirandola che sale così al settimo posto. Stop anche per il Montebello nel derby contro il Montecchio Precalcino (3-3). Vince anche il Pordenone che ferma il lanciato Cremona per 6 a 3, mentre il Modena supera il Novara per 3 a 2. Classifica che cambia con una zona dei playoff promozione che si allarga a sette squadre.