Hockey Pista - Eurolega 2018: solo il Follonica ai quarti, sfiderà il Barcellona, impresa Breganze, è nella Final Four di Coppa Cers

12.03.2018 20:00 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 38 volte
Fonte: oasport.it
Hockey Pista - Eurolega 2018: solo il Follonica ai quarti, sfiderà il Barcellona, impresa Breganze, è nella Final Four di Coppa Cers

Una sola squadra rappresenterà l’Italia nei quarti di finale dell’Eurolega 2017-2018 di hockey su pista. L’ultimo turno della fase ai gironi conferma i pronostici della vigilia e non si rivela propizio per tre compagini italiane, che ingoiano il boccone amaro dell’eliminazione.

A gioire è solo il Follonica, che batte 9-6 il Club Patì Vic e conclude nel migliore dei modi la propria avventura nel gruppo B, piazzandosi al secondo posto con 12 punti alle spalle del Porto e guadagnandosi il pass per i quarti (già in cassaforte da tempo), dove affronterà il Barcellona (andata 24 marzo/ritorno 7 aprile).

Il Viareggio, invece, cede nettamente contro l’Oliveirense, che prevale 9-3 e scavalca i toscani, conquistando il secondo posto nel gruppo A dietro al Reus Deportivo. Non riesce l’impresa al Forte dei Marmi, che lotta ma perde 6-4 sul campo del Benfica, secondo nel gruppo C alle spalle della corazzata Barcellona, capace di chiudere la fase a gironi a punteggio pieno e di proiettarsi con grandi ambizioni verso la sfida col Follonica. Il Lodi, infine, anche se già eliminato, pareggia 3-3 con il Quevert, chiudendo al terzo posto nel gruppo D dietro allo Sporting Clube Portugal e al Liceo La Coruna.

Il Follonica, dunque, si conferma una delle squadre più in forma nel Bel Paese e, reduce dal trionfo nella Final Eight di Coppa Italia, ha tutta l’intenzione di continuare a stupire anche in Eurolega.

Ma per l’Italia arriva anche una bella notizia dai quarti di Coppa Cers 2017-2018, dato che il Breganze, battendo il Turquel nel doppio confronto, si qualifica per la Final Four, dove il 28 aprile incontrerà il Lleida. Niente da fare, invece, per il Correggio, eliminato dal Voltregà, a cui toccherà sfidare il Barcelos, detentore del titolo.

Mauro De Riso