Auguri a Cesare Cattaneo !

Nel 2017 Tuttonovara estende gli auguri di buon compleanno ai calciatori viventi che hanno vestito la maglia Azzurra, agli ex allenatori e agli ex dirigenti Azzurri (aggiornato al 01.12.2016)
 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 21 volte
Fonte: it.wikipedia.org
Cesare Cattaneo
Cesare Cattaneo

Il 10 agosto 1951 è nato a Verano Brianza, in provincia di Monza e Brianza, in Lombardia, Cesare Cattaneo, che oggi dunque compie 66 anni.

Alto 1,81 per 85 kg., ha giocato a calcio come difensore nel ruolo di stopper dal 1969 al 1986. E' diventato poi allenatore di calcio (dal 1987 al 1999). 

Tuttonovara gli fa i migliori auguri di buon compleanno !

 

Carriera

Cesare Cattaneo è cresciuto nel vivaio del Milan.

Ha esordito in Serie A nella stagione 1969-1970 con la maglia rossonera del Milan, ma si è trattato di un debutto non proprio felice. Nereo Rocco si è trovato alla vigilia dell'incontro contro la Juventus in piena emergenza difensiva, per le assenze di Schnellinger e Malatrasi, e ha dovuto giocoforza utilizzare per mancanza di alternative il giovane Cattaneo in marcatura su Anastasi; questi ha avuto buon gioco nell'approfittare dell'inesperienza del suo imberbe avversario, segnando due delle tre reti che costarono la sconfitta al Milan. A seguito della disfatta, Cattaneo è tornato stabilmente tra le riserve e non ha più giocato.

Nel novembre del 1971 è stato ceduto a titolo definitivo al Taranto.

E' iniziata così una lunga trafila nella serie cadetta tra Como, Verona, Ternana e Novara che ha rilanciato lo stopper brianzolo proponendolo tra i difensori più redditizi della Serie B, malgrado un serio infortunio che lo bloccò per diversi mesi.

Non c'era più nulla del giovane inesperto difensore dell'esordio in quell'arcigno stopper che è riapprodato nella massima serie nel 1978 militando nell'Avellino. Con la squadra irpina Cattaneo ha disputato 4 stagioni, le migliori della sua carriera formando assieme al battagliero libero Di Somma una coppia di difensori centrali d'altri tempi, tutto cuore, muscoli e grinta, ancora oggi ricordata con affetto dai tifosi avellinesi.

Terminata l'esperienza al Sud Italia, Cattaneo si è trasferito al Nord nell'Udinese dove ha trascorso altri quattro anni. Anche a Udine Cattaneo è diventato ben presto un beniamino dei tifosi per la sua generositá in campo e fuori e l'attaccamento alla maglia. Veniva soprannominarono Cesarone o "L'Armaròn" (in Friulano significa "Il Grande Armadio") per la sua mole. Ha avuto l'opportunitá di essere compagno di squadra di Zico.

Dopo Udine Cattaneo è sceso in Serie C1 nel Varese.

E' poi tornato in B nel Lanerossi Vicenza dove ha concluso la carriera.

In carriera ha totalizzato complessivamente 187 presenze e 6 reti in Serie A e 220 presenze e 9 reti in Serie B. Ha all'attivo due promozioni in A (col Verona nella stagione 1974-1975 e con l'Avellino nella stagione 1977-1978)

 

Ecco in sintesi la carriera di Cesare Cattaneo. Nell'ordine sono indicate la/e stagione/i, la squadra di club (con → sono segnati i prestiti), il numero di presenze in campionato e, tra parentesi, il numero di gol segnati:

Giocatore

Giovanili

- Milan

Squadre di club

1969-71 - Milan - 2 (0)
1971-72 - Taranto - 28(1)
1972-74 - Como - 70 (5)
1974-75 - Verona - 27(1)
1975-76 - Ternana - 34 (0)
1976 - Verona - 0 (0)
1976-77 - Novara - 22 (2)
1977-81 - Avellino - 116 (3)
1981-85 - Udinese - 102 (3)
1985 - Varese - 5 (0)
1985-86 - L.R. Vicenza - 6 (0)

Allenatore

1987-88 - Lecco
1989-90 - Juventus Domo
1990-91 - Seregno
1995-96 - Sondrio
1998-99 - Voghera