Serie B - 38^ e ultima Giornata: risultati, classifica e verdetti finali

14.05.2019 17:30 di Roberto Krengli Twitter:    Vedi letture
Fonte: footstats.it-affariitaliani.it
Serie B - 38^ e ultima Giornata: risultati, classifica e verdetti finali

Di seguito tutti i risultati della 38a giornata della Serie B 2018/2019, la classifica e i verdetti di fine campionato.

 

I risultati della 38a giornata della Serie B 2018/2019

Brescia-Benevento 2-3 (2 Armenteros – Di Chiara aut. – Bisoli – Insigne)
Carpi-Venezia 2-3 (3 Zigoni – Cissé rig. – Coulibaly)
Crotone-Ascoli 3-0 (Simy – Pettinari – Benali)
Lecce-Spezia 2-1 (Petriccione – La Mantia – Capradossi)
Padova-Livorno 1-1 (Giannetti – Mazzocco)
Palermo-Cittadella 2-2 (Nestorovski – Trajkovski – Diaw – Adorni)
Perugia-Cremonese 3-1 (2 Vido – Piccolo – Kouan)
Pescara-Salernitana 2-0 (Bettella – Ciofani)
Verona-Foggia 2-1 (2 Di Carmine, 1 rig. – Iemmello)

 

La classifica di Serie B 2018/2019

BRESCIA   67     Promossa in Serie A

LECCE   66     Promossa in Serie A

BENEVENTO   60     Alle semifinali dei playoff

PESCARA   55     Alle semifinali dei playoff

VERONA   52     Ai playoff

CITTADELLA   51     Ai playoff

SPEZIA   51     Ai playoff

PERUGIA   50     Ai playoff

CREMONESE   49

COSENZA   46

ASCOLI   43

CROTONE   43

LIVORNO   39

VENEZIA   38

SALERNITANA   38

FOGGIA   37   (-6 punti penalità)     Retrocessa in Serie C

PADOVA   31     Retrocessa in Serie C

CARPI   29     Retrocessa in Serie C

PALERMO   0   (-63 punti penalità)     Retrocessa in Serie C

 

I verdetti finali

E’ il Lecce la squadra che accompagna il Brescia in Serie A.

Il Palermo è stato retrocesso all'ultimo posto della classifica del campionato di Serie B e quindi in Serie C, a causa di un illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società siciliana.

Le sfide del primo turno dei playoff diventano così Verona-Perugia e Spezia-Cittadella. In semifinale il Benevento aspetta la vincente di Spezia-Cittadella e il Pescara la vincente di Verona-Perugia.

In fondo alla classifica saltano i playout, Venezia e Salernitana sono salve. Retrocedono Foggia, Padova e Carpi (oltre al Palermo).

Il Palermo comunque farà ricorso alla Corte d’Appello Federale, lo ha annunciato il presidente Albanese