Il punto sulla B - In tre al comando, sorridono Brescia e Cremonese

 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 19 volte
Fonte: tuttomercatoweb.com
Il punto sulla B - In tre al comando, sorridono Brescia e Cremonese

PARMA, BARI E PALERMO IN VETTA

Un primato per tre. Parma, Bari e Palermo, infatti, guardano tutti dall'alto verso il basso in un campionato di Serie B equilibrato e che continua a regalare sorprese. L'ultima arriva da Chiavari, dove nel posticipo di ieri la Virtus Entella ha travolto proprio una delle tre capoliste, cioè il Bari di Fabio Grosso: La Mantia, Troiano e l'ex De Luca hanno reso inutile il gol di Galano e permesso di tornare a festeggiare un successo che mancava da quasi due mesi.
Sorride il Parma di D'Aversa, che sabato pomeriggio ha travolto con un netto 3-0 la Pro Vercelli, rimasta in dieci ad inizio ripresa a causa dell'espulsione di Konate. Le reti portano la firma di Insigne, Scavone e Corapi. Senza reti, invece, una delle sfide più interessanti di giornata, quella tra il Palermo ed il Venezia di Pippo Inzaghi.

CITTADELLA E FROSINONE NEL SEGNO DEL... TRE

Subito dopo il podio troviamo Cittadella e Frosinone, appaiate a quota ventisei punti. Tre sono le reti siglate dai veneti (Schenetti, Litteri, Kouame) al Foggia, tre sono le reti dei ciociari nella sfida contro il Cesena (Beghetto, Dionisi, Soddimo): per i primi, però, sono anche arrivati i tre punti, mentre la squadra di Longo è stata fermata sul 3-3 da Laribi (doppietta) e compagni.

DIVERSI SEGNI X

Gol e spettacolo, come prevedibile, anche tra Pescara e Ternana: un altro 3-3, con la squadra di Zeman avanti di due reti grazie a Valzania e Pettinari che si fa rimontare e sorpassare dalla squadra di Pochesci, in gol con Varone, Tremolada e Valjent. Poi ci pensa ancora una volta Valzani, in extremis, a togliere le castagne dal fuoco.
Pari e patta anche tra Novara ed Empoli ed un 1-1 che non soddisfa nessuna delle due: Zajc risponde a Troest dopo novanta minuti tutto sommato equilibrati. Stesso risultato tra Avellino e Carpi, con la squadra allenata da Calabro che rimedia con Mbakogu al momentaneo vantaggio degli irpini con Molina.

TORNA IL SORRISO A BRESCIA E CREMONESE

Torna al successo il Brescia che, dopo due pareggi e due sconfitte, batte 2-0 la Salernitana di Bollini: l'autorete di Vitale rompe il ghiaccio, poi Caracciolo chiude il match con il suo nono gol stagionale in Serie B. Un gol di Paulinho, invece, rilancia le ambizioni della Cremonese: entrato nel corso della ripresa, l'ex Livorno trova la rete dell'1-0 che consente ai grigiorossi di liquidare la pratica Spezia.

Dennis Magrì