Hellas, un punto per la A, Brescia-Trapani per la salvezza

Ultima giornata della Serie B ConTe.it con tanti verdetti ancora da sancire: dalla seconda promossa direttamente alla disputa e le modalità dei playoff
 di Roberto Krengli Twitter:   articolo letto 21 volte
Fonte: legab.it
Hellas, un punto per la A, Brescia-Trapani per la salvezza

Cala il sipario sulla regular season della Serie B ConTe.it 2016/2017 con l’ultima giornata che deciderà la seconda promossa in Serie A e la terza retrocessa in Lega Pro.

Attesa anche per capire se si disputeranno i playoff e l’eventuale griglia mentre in coda potrebbe anche verificarsi l’ipotesi di 4 retrocessioni dirette se il Trapani perdesse a Brescia e tutte le altre dirette concorrenti dovessero vincere. L’Hellas cerca il punto che le manca per la promozione ma il Frosinone è in agguato nella speranza che il Cesena faccia il colpaccio. Importante anche il match di Vicenza con lo Spezia che non può fallire per evitare di perdere il treno playoff ma i veneti hanno l’obbligo di vincere e farlo con tanti gol di scarto per sperare in una salvezza che sarebbe davvero miracolosa. Ci sono poi Ternana ed Avellino che cercano punti importanti per evitare di finire agli spareggi: una vittoria vorrebbe dire salvezza per entrambe.

 

Giovedi ore 20,30

 

Ascoli-Ternana (Stadio Del Duca)

Dopo aver ottenuto la salvezza con la vittoria di Bari, l’Ascoli riceve al Del Duca la Ternana che invece va a caccia di una vittoria che vorrebbe dire permanenza in B. E' indisponibile Perez (Ascoli).

Probabili formazioni:

Ascoli (4-4-2): Lanni, Almici, Mengoni, Augustyn, Mignanelli, Gatto, Carpani, Bianchi, Giorgi, Bentivegna, Cacia. All. Aglietti.

Ternana (4-3-1-2): Aresti, Zanon, Meccariello, Diakitè, Contini, Ledesma, Di Noia, Coppola, Falletti, Pettinari, Palombi. All. Liverani.

Arbitro: Illuzzi.

Diffidati: Almici, Bianchi, Giorgi (Ascoli); Aresti, La Gumina, Ledesma (Ternana).

Squalificati:

 

Avellino-Latina (Stadio Partenio)

Tre punti per garantirsi la salvezza. È questo l’obiettivo dell’Avellino che riceve un Latina già retrocesso ma reduce da 4 risultati utili consecutivi. Sono squalificati Bidaoui e Djimsiti (Avellino).

Probabili formazioni:

Avellino (4-4-2): Radunovic, Lasik, Migliorini, Jidayi, Perrotta, Laverone, Paghera, Moretti, D’Angelo, Ardemagni, Castaldo. All. Novellino.

Latina (3-4-3): Pinsoglio, Pinato, Bruscagin, Garcia Tena, Nica, De Vitis,  Bandinelli, Di Matteo, De Giorgio, Insigne, Rolando. All. Vivarini.

Arbitro: Saia.

Diffidati: Asmah, Radunovic (Avellino); Bruscagin, Garcia Tena, Rocca (Latina).

Squalificati: Bidaoui, Djimsiti (Avellino).

 

Brescia-Trapani (Stadio Rigamonti)

Spareggio da dentro-fuori quello del Rigamonti con il Brescia che in caso di vittoria si garantirebbe la salvezza mentre ai siciliani i 3 punti potrebbero non bastare per evitare i playout. L'unico squalificato è Martinelli (Brescia).

Probabili formazioni:

Brescia (3-5-1-1): Arcari, Romagna, Calabresi, Blanchard, Untersee, Bisoli, Camara, Pinzi, Coly, Torregrossa, Caracciolo, All. Cagni.

Trapani (4-3-2-1): Pigliacelli, Casasola, Pagliarulo, Legittimo, Rizzato, Maracchi, Rossi, Barillà, Nizzetto, Coronado, Jallow. All Calori.

Arbitro: Pasqua.

Diffidati: Bisoli, Coly, Pinzi (Brescia); Barillà, Canotto, Jallow, Visconti (Trapani).

Squalificati: Martinelli (Brescia).

 

Carpi-Novara (Stadio Cabassi)

Non sono ancora tramontate le speranze playoff del Novara che va a Carpi per vincere nella speranza di un passo falso del Frosinone in casa con la Pro Vercelli. Gli emiliani però non possono fermarsi per evitare di uscire fuori dal perimetro che garantisce il post season. Sono indisponibili Scognamiglio e Di Mariano (Novara).

Probabili formazioni:

Carpi (4-4-2): Belec, Struna, Romagnoli, Gagliolo, Letizia, Jelenic, Lollo, Bianco, Di Gaudio, Lasagna, Mbakogu. All. Castori.

Novara (3-5-2): Montipò, Lancini, Mantovani, Troest, Dickman, Selasi, Orlandi Casarini, Calderoni, Macheda, Sansone. All. Boscaglia.

Arbitro: Ghersini.

Diffidati: Mbaye, Mbakogu, Poli, Romagnoli (Carpi); Cinelli, Kupisz, Sansone (Novara).

Squalificati:

 

Cesena-Hellas Verona (Orogel Stadium Dino Manuzzi)

Basta un punto all’Hellas Verona per festeggiare la promozione in A dopo un anno. Gli scaligeri affronteranno un Cesena già salvo ma sempre temibile come dimostrato sabato pomeriggio al Provinciale di Trapani. L'unico squalificato è Dal Monte (Cesena). Sono indisponibili Cocco (Cesena) e Boldor (Hellas Verona).

Probabili formazioni:

Cesena (3-5-2): Agliardi, Ligi, Capelli, Perticone, Balzano, Laribi, Crimi, Garritano, Falasco, Ciano, Rodriguez. All. Camplone.

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas, Romulo, Ferrari, Caracciolo, Souprayen, Fossati, Zuculini B., Bessa, Siligardi, Pazzini, Luppi. All. Pecchia.

Arbitro: La Penna.

Diffidati: Capelli, Cascione, Garritano, Konè, Ligi (Cesena); Valoti, Zuculini F. (Hellas Verona).

Squalificati: Dal Monte (Cesena).

 

Frosinone-Pro Vercelli (Stadio Matusa)

Vincere e sperare in un passo falso dell’Hellas Verona o delle inseguitrici è l’unica via per il Frosinone che cerca la promozione senza passare dai playoff. La Pro Vercelli invece, col pareggio di Brescia, ha ottenuto la salvezza aritmetica con una giornata d’anticipo ma vorrà onorare sino all’ultimo il campionato. L'unico squalificato è Gori (Frosinone). E' indisponibile Mazzotta (Frosinone).

Probabili formazioni:

Frosinone (3-5-2): Bardi, Russo, Krajnc, Terranova, Paganini, Frara, Sammarco, Maiello, Crivello, Mokulu, Dionisi. All. Marino.

Pro Vercelli (3-5-2): Gilardi, Konate, Luperto, Berra, Nardini, Germano, Castiglia, Castellano, Eguelfi, Aramu, La Mantia. All. Longo.

Arbitro: Manganiello.

Diffidati: Ariaudo, Ciofani D., Crivello, Dionisi, Fiamozzi, Maiello, Mokulu Tembe (Frosinone);

Comi, Legati, Mammarella (Pro Vercelli).

Squalificati: Gori (Frosinone).

 

Perugia-Salernitana (Stadio Curi)

Il Perugia di Bucchi, dopo il mezzo passo falso di Latina, cerca la vittoria contro la Salernitana per evitare di ampliare il distacco dal Frosinone sopra i 10 punti e per ottenere il miglior piazzamento possibile in zona playoff. I granata invece hanno ancora una flebile speranza di agguantare il post season ma serviranno le sconfitte del Frosinone, del Novara e dello Spezia. L'unico squalificato è Minala (Salernitana).

Probabili formazioni:

Perugia (4-3-3): Brignoli, Del Prete, Mancini, Monaco, Di Chiara, Mustacchio, Brighi, Dezi, Nicastro, Di Carmine, Guberti. All. Bucchi.

Salernitana (3-4-1-2): Gomis, Tuia, Mantovani, Bernardini, Improta, Odjer, Della Rocca, Vitale, Rosina, Coda, Donnarumma. All. Bollini.

Arbitro: Abbattista.

Diffidati: Acampora, Guberti (Perugia); Schiavi, Zito (Salernitana).

Squalificati: Minala (Salernitana).

 

Pisa-Benevento (Stadio Arena Garibaldi – Anconetani)

Saluterà la Serie B ConTe.it davanti ai propri tifosi il Pisa di Gattuso che ospita un Benevento in piena bagarre playoff ed alla ricerca del miglior piazzamento possibile in caso di post season. Sono squalificati Crescenzi (Pisa) e Venuti (Benevento).

Probabili formazioni:

Pisa (4-3-3): Cardelli, Golubovic, Milanovic, Del Fabro, Longhi, Zammarini, Di Tacchio, Zonta, Mannini, Varela, Gatto. All. Gattuso.

Benevento (4-2-3-1): Cragno, Gyamfi, Camporese, Lucioni, Lopez, Chibsah, Viola, Falco, Eramo, Puscas, Ceravolo. All. Baroni.

Arbitro: Minelli.

Diffidati: Del Fabro (Pisa); Del Pinto, Viola (Benevento).

Squalificati: Crescenzi (Pisa); Venuti (Benevento).

 

Spal-Bari (Stadio Liberati)

Al Mazza andrà in scena la festa della Spal, aritmeticamente promossa in A con una giornata d’anticipo. Gli estensi sfideranno un Bari ormai fuori dai giochi per quel che concerne la corsa ai playoff ma desiderosi di chiudere al meglio un campionato vissuto tra luci ed ombre. E' indisponibile Sabelli (Bari). 

Probabili formazioni:

Spal (3-5-2): Poluzzi, Vicari, Silvestri, Giani, Lazzari, Castagnetti, Arini, Schiavon, Del Grosso, Zigoni, Finotto. All. Semplici.

Bari (3-4-3): Micai, Cassani, Moras, Capradossi, Daprelà, Basha, Salzano, Greco, Maniero, Galano, Furlan. All. Colantuono.

Arbitro: Mainardi.

Diffidati: Arini (Spal); Floro Flores, Macek, Micai, Moras (Bari).

Squalificati:

 

Vicenza-Spezia (Stadio Menti)

Servirà un miracolo al Vicenza per garantirsi la permanenza in B. I veneti devono vincere con tanti gol di scarto e sperare in una sconfitta del Trapani per ottenere quantomeno i playout. Di contro lo Spezia non può commettere errori per non mettere a repentaglio la partecipazione ai playoff. L'unico squalificato è Djokovic (Spezia).

Probabili formazioni:

Vicenza (4-3-3): Vigorito, Pucino, Adejo, Esposito, D'Elia, Gucher, Signori, Rizzo, Orlando, Ebagua, Vita. All. Torrente.

Spezia (3-4-3) Chichizola, Valentini, Terzi, Ceccaroni, Pulzetti, Maggiore, Errasti, Mastinu, Giannetti, Granoche, Fabbrini. All. Di Carlo.

Arbitro: Martinelli.

Diffidati: Giacomelli, Siega (Vicenza); Errasti, Nenè, Valentini N. (Spezia).

Squalificati: Djokovic (Spezia).

 

Virtus Entella-Cittadella (Stadio Comunale)

La giornata si chiude con la sfida tra Virtus Entella e Cittadella con Castorina che cerca i primi punti da allenatore dei liguri mentre i veneti puntano a conservare il 4° posto che vorrebbe dire semifinali playoff in caso di post season. Sono indisponibili Belli, Troiano (Entella) e Scaglia (Cittadella).

Probabili formazioni:

Virtus Entella (4-3-1-2): Iacobucci, Benedetti, Pellizzer, Ceccarelli, Baraye, Di Paola, Ardizzone, Moscati, Zaniolo, Diaw, Catellani. All. Breda.

Cittadella (4-3-1-2): Alfonso, Salvi, Pascali, Pelagatti, Martin, Iori, Valzania, Paolucci, Chiaretti, Strizzolo, Arrighini. All. Venturato.

Arbitro: Sacchi.

Diffidati: Ammari, Benedetti, Ceccarelli, Iacobucci, Moscati, Palermo, Troiano (Virtus Entella); Chiaretti, Iunco, Kouame, Litteri, Valzania, Varnier (Cittadella).

Squalificati:

 

Matteo Fantozzi